Post Translate

venerdì 2 ottobre 2015

Fenomenologia della Psicologia Negativa

INDICE DEI POST 


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Questo blog è assolutamente speciale. E' come scrivere i capitoli di un libro, per cui è opportuno, per poter capire il contenuto di un certo post, leggersi i post che lo precedono, altrimenti alcuni argomenti potrebbero risultare incomprensibili. Chiedo al cortese lettore di essere paziente e di spendere un po' del suo tempo per condividere con me i suoi commenti e le sue critiche, affinché mi aiuti a migliorare i concetti, il lessico, l'esposizione. 
----------------------------------------------------------------------------

 Fenomenologia Attuale

 Un Flash sul metodo scientifico

La scienza procede per intuizione, induzione, abduzione e per deduzione.
Esempio preso da Wikipedia:
Deduzione
  • Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi
  • Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto
  • Risultato Questi fagioli sono bianchi
Induzione
  • Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto
  • Risultato Questi fagioli sono bianchi
  • Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi
Abduzione
  • Risultato Questi fagioli sono bianchi
  • Regola Tutti i fagioli di questo sacchetto sono bianchi
  • Caso Questi fagioli vengono da questo sacchetto
Questi procedimenti possono essere sottoposti a verifica per controllarne la validità.
La verifica si può fare in diversi modi.

Quello che io propongo in questo Blog, riguardo ai sogni, è l'Auditing (Onirico) applicabile in qualsiasi contesto anche per smascherare la Psicologia Negativa.
Come ho già detto nell'esame si prendono in considerazione:
ERRORI;
DISTRAZIONI;
IGNORANZA;
MALVERSAZIONI.



La psicologia negativa, nel dialogo, usa invece la razionalizzazione illativa: l'illazione
composta da malversazione dell'emittente, ignoranza ed errore del ricevente.
In questo caso si parte da premesse false per giungere a conclusioni logiche valide sotto il profilo del ragionamento, ma assolutamente false per quanto riguarda la realtà dei fatti.
Sotto il profilo penale questo procedere si identifica spesso come "calunnia" e "diffamazione", soprattutto quando l'oggetto o il soggetto del dialogo non è presente.
Comarismo di bassa lega.

L'errore dove è? O meglio, chi lo fa?
Sempre e comunque il ricevente che non verifica il messaggio dell'emittente, fidandosi della sua parola.
ALCUNE TIPOLOGIE (non tutte):
1) "Mi Fido" perchè l'ha detto "LUI" (fallacia dell'ipse dixit o fallacia "ad verecundiam" ***). Siccome l'ha detto "LUI" deve essere per forza vero, mica posso contraddire o tantomeno verificare quello che "LUI" dice. Sai che vergogna verso "GLI ALTRI" se si venisse a sapere che ho osato verificare le parole dette da "LUI".
2) Idem come al punto precedente con la variante "Allo Specchio". Se non fosse vero quello che dice "LUI" ma vero quello che mi ha detto "L'ALTRO" allora per me sarebbe insopportabile. Sarei un fallito come padre o come madre o come professionista, o come studente... o come... TUTTO!
Meglio credere a "LUI". "LUI" non può sbagliare, l'ha detto proprio "LUI" (Ipse dixit). 
Inutile verificare.
Mi fa comodo così.

IPOTESI D'ESEMPIO:
"LUI" - Ma lo sai che "L'ALTRO" è un impiccione, sapessi che cosa ha fatto!
Ricevente - Cosa?
"LUI" - E' andato a verificare se sei protestato e ad informarsi quanto guadagni. Ti pare una cosa giusta ed onesta impicciarsi degli affari tuoi? Pensa che lo ha fatto con tutti noi: con Topolina, Topolona, Topoletta, Topolastra, Topina, Topazza e Topona (nomi di fantasia). E pure con me che sono il vostro protettore.
Ricevente - Ma no! Che.... Ci credo! Adesso lo dico agli altri.
"LUI" - Non ti disturbare, ci penso io che queste cose le so dire bene, meglio di te.


IPOTESI DI VERIFICA 
Ex-Ricevente - driin, driin, driin... Sei tu "ALTRO"?
L'ALTRO - Sì
Ex-Ricevente - Senti un po' ma è vero quello che ha detto "LUI"...bla, bla ,bla,...
L'ALTRO - Sto facendo affari con voi? Devo vendervi o comprare qualcosa? Mettere su una      società?
Ex-Ricevente - No.
L'ALTRO - Ti hanno detto una stronzata. I tuoi sogni che ti dicono?
Ex-Ricevente - L'ultimo sogno... (omissis).
L'ALTRO - Vedi è come se avessi sognato di bere un bicchiere d'olio d'oliva al posto del caffè perchè hai letto "Sul Resto del Carlino" che fa bene alla salute. Domattina vai al bar "GITANO" e chiedi un cappuccino all'olio. Il bar è sulla terrazza e per far prima prendi l'ascensore.
Ex-Ricevente - Ma è una stronzata!
L'ALTRO - Appunto. Come le cose che ti hanno detto. Hai fatto bene a verificare.
Ex-Ricevente - Ma mi fido di "LUI".
L'ALTRO - Fai bene a fidarti "Ricevente". Non te lo scordare Ricevente.
Ricordati di traslocare dalla tua casa in via della Diade Tanatica e Ossessiva n. 666. Le spese di trasloco sono gratuite. L'affitto che, invece, ora stai pagando è la tua vita (e quella di coloro che da te dipendono).
Ti saluto.
Click
  

Io per comunicare uso questo blog.
Chiunque può usare i commenti per fare domande,  per avere chiarimenti,  per verificare quello che scrivo.
Coram Populo

Se dico o scrivo qualcosa prima verifico le fonti. Tra queste il sogno è una delle più attendibili (per chi lo sa fare). La verifica la faccio col sognatore tramite auditing onirico. Esattamente come ho spiegato, in apertura, nel post il-discorso-si-fa-davvero-serio, sul quale non ho ricevuto risposta. 

L'auditing è davvero semplice.
Basta una settimana per capirlo.

Sogni che qualcuno al posto del caffè ci mette un bicchiere d'olio? MALVERSAZIONE! Semplice no!?
Ma sei cieco?
Verifichi da dove viene la malversazione?
No? ERRORE!  e permani nell'IGNORANZA.

FINE DELL'AUDITING 





 

*** (da Wikipedia"
Ad verecundiam ("alla modestia"). Consiste, al contrario della precedente, nel fondare le proprie argomentazioni su fonti che non hanno un'autorità riconosciuta sulla questione. Per esempio, il fatto di sostenere che la propria teoria economica è confermata da una canzone scritta da un famoso cantante pop. L'espressione è stata coniata da John Locke[6].